CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

30 maggio 2013

Esclusione del socio di cooperativa a seguito di rifiuto di sottoscrizione di aumento di capitale.

La delibera di una cooperativa a mutualità prevalente che imponga il conferimento alla cooperativa di somme di denaro diverse dalle quote, integra una deviazione dallo scopo essenziale del rapporto societario e non può condurre all’esclusione del socio dalla cooperativa che non intenda adempiere a siffatta delibera. Se infatti l’articolo 2524 co. 3 e 4 c.c. ha legittimato per le cooperative la fattispecie dell’aumento di capitale a pagamento con diritto di opzione, la sottoscrizione di tale aumento, anche quando essenziale per la continuazione dell’attività, è e deve essere sempre facoltativa per il socio, che non può quindi essere escluso o subire altre conseguenze negative qualora si rifiuti di sottoscrivere l’aumento. Il rapporto tra cooperativa e socio può sciogliersi esclusivamente per ragioni che, a parte la morte, siano riconducibili alla volontà (recesso) o alla responsabilità (esclusione) del soggetto.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/29dey8u
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici