CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

18 settembre 2015

Presupposti dello storno illecito di dipendenti e dell’illecito sviamento di clientela

Il passaggio di lavoratori dall’una all’altra azienda dello stesso settore e la ricerca di personale presso soggetti concorrenti sconfinano nell’illecito concorrenziale di cui all’articolo 2598 n.3 c.c. laddove le modalità di contatto e il numero di dipendenti coinvolti in tali dimissioni presentino caratteristiche tali da rivelare in realtà il reale intento di danneggiare e scompaginare l’organizzazione di un soggetto concorrente in maniera esorbitante dal fisiologico e contenuto disagio connesso normalmente alle dimissioni di un collaboratore.

Il mero dato relativo al calo di fatturato non può di per sè integrare elemento sufficiente per confermare l’illecito sviamento della clientela.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/1VmKA7u
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici