CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

20 settembre 2017

Residualità del rimedio cautelare ex art. 700 c.p.c. e sua inesperibilità quando sussistano altre forme di tutela tipiche

Va respinta la richiesta di pronunciarsi in via cautelare ex art. 700 c.p.c. per ottenere una serie di provvedimenti diversi tra loro, ma comunque volti a garantire in via d’urgenza il corretto svolgimento della convocanda assemblea, e, anche, azioni di responsabilità e revoca: in particolare, difetta il requisito della residualità tipico dello strumento ex art. 700 c.p.c. perché i punti all’ordine del giorno rispetto ai quali vengono richiesti ordini ed inibitorie sono tutti riconducibili ad iniziative che possono bene essere realizzate e tutelate appellandosi all’art. 2476 c.c..

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2iZtKfW
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici