22 gennaio 2015

Applicazione di una clausola compromissoria avente carattere binario

In una causa in cui sono presenti tre parti, opera la clausola compromissoria, anche se avente carattere binario, laddove la controversia sussiste in realtà solo fra due delle parti e nessuna domanda sia stata formulata nei confronti della terza, a nulla rilevando che quest’ultima abbia in concreto partecipato al processo al solo fine di fare rilevare la propria estraneità rispetto alla domanda proposta nei confronti dell’altra parte convenuta.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kuYC8g
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code