30 novembre 2012

Azione di responsabilità contemporaneamente portata avanti alla sede arbitrale e all’a.g.o.

Qualora sia pendente in sede di appello la decisione su un lodo arbitrale  che verte su questione contestualmente portata alla cognizione dei giudici ordinari, questi ultimi – in applicazione dell’art. 337, co. 2, c.p.c. – devono sospendere il giudizio avanti a sé, previa valutazione prognostica sull’esito dell’impugnazione del lodo.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kB0Bs5
Paolo F. Mondini

Paolo F. Mondini

Fondatore e Responsabile scientifico

Fondatore e responsabile scientifico del progetto di Giurisprudenza delle Imprese, il prof. Paolo Flavio Mondini è Associato di Diritto commerciale e bancario presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza....(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code