Azione di responsabilità esercitata dal curatore nei confronti degli amministratori di srl

L’azione di responsabilità esercitata dal curatore ai sensi dell’art. 146 l. fall. cumula in sè le diverse azioni previste dagli artt. 2393 e 2394 c.c.a favore, rispettivamente, della società e dei creditori sociali, onde il curatore può formulare istanze risarcitorie tanto con riferimento ai presupposti della responsabilità contrattuale degli amministratori verso la società, quanto della responsabilità extracontrattuale nei confronti dei creditori; ma, una volta effettuata la scelta nell’ambito di ogni singola questione, egli soggiace anche agli aspetti eventualmente sfavorevoli dell’azione individuata, riguardando le divergenze non solo la decorrenza del termine di prescrizione ma anche l’onere della prova e l’ammontare dei danni risarcibili.

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code