22 dicembre 2016

Azione di responsabilità ex art. 2476 c.c. ed eccezione di prescrizione dell’azione

L’eccezione di prescrizione dell’azione di responsabilità sulla base di una pronuncia di non doversi procedere per estinzione del reato per intervenuta prescrizione, resa nell’ambito di giudizio penale, appare manifestamente infondata, alla luce dell’espressa previsione di sospensione (agli effetti civili) del decorso dei termini di prescrizione di cui all’art. 2941 n.7 c.c..

L’amministratore che riscatta a titolo personale un’autovettura già utilizzata in leasing dalla società, dietro versamento della sola ultima rata di leasing e  conseguendo un obiettivo vantaggio senza  alcuna contropartita per la società amministrata, è tenuto al risarcimento dei danni.

 

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kLUNxG

Daniela Russo

Avvocato del Foro di Milano

Laureata in giurisprudenza a pieni voti presso l'Università degli Studi di Parma e abilitata all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Milano. Vanta una preziosa esperienza in diritto...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code