17 ottobre 2017

Cessione di quote di srl e clausola risolutiva espressa: gli effetti retroagiscono

Il contratto di cessione di quote di s.r.l. va risolto per inadempimento a decorrere dalla data di ricezione della comunicazione con la quale l’attrice ha inteso avvalersi della clausola risolutiva espressa, non avendo l’acquirente corrisposto nei termini e con le modalità convenute il residuo prezzo dovuto; in ragione dell’efficacia retroattiva della pronuncia, viene altresì disposta la restituzione della quota in esclusiva proprietà dell’attrice, sempre a decorrere dalla medesima data.

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code