26 luglio 2017

Cessione di quote e clausola compromissoria statutaria

La cessione di una partecipazione sociale rappresenta una vicenda che riguarda esclusivamente i rapporti tra cedente e cessionario, ai quali la società le cui quote sono trasferite è estranea; pertanto, la clausola statutaria che assegni alla competenza arbitrale tutte (ma solo) quelle controversie che interessano i diritti e gli obblighi «intercorrenti tra le parti in conseguenza della titolarità delle quote» non è sufficiente a derogare la giurisdizione del giudice ordinario. Con riferimento alla cessione di quote, infatti, la predetta clausola compromissoria potrebbe trovare applicazione solo nel caso in cui fosse contestata l’opponibilità alla società del trasferimento della partecipazione sociale.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2gH75Vh

Enrico Rino Restelli

Avvocato e dottorando di ricerca in diritto societario e diritto dei mercati finanziari(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code