3 ottobre 2014

Cessione di quote sociale e obbligo, per il cedente, di sostenere parte dei costi relativi ad alcune sopravvenienze passive

Il contratto di compravendita di azioni o quote di società di capitali ha come oggetto immediato la partecipazione sociale e soltanto come oggetto mediato la quota parte del patrimonio sociale che la partecipazione rappresenta; sicché l’acquirente di quote di s.r.l. può pretendere dal cedente il pagamento di una somma a titolo di partecipazione pro quota alle sopravvenienze passive intervenute a seguito della cessione soltanto nell’ipotesi in cui le parti abbiano, nel contratto di cessione, espressamente previsto garanzie in ordine alla consistenza patrimoniale della società ovvero laddove il cedente abbia agito con dolo (nella specie, si verteva sull’obbligo per il cedente di rifondere alcuni costi relativi a fatti precedenti alla cessione, in presenza di una clausola contrattuale che prevedeva la ripartizione di talune, eventuali sopravvenienze passive).

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kD0PPc
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code