6 maggio 2013

Clausola compromissoria statutaria e azione risarcitoria dell’amministratore per revoca senza giusta causa

E’ valida la clausola compromissoria statutaria che devolve a un collegio arbitrale la cognizione di una  domanda di risarcimento del danno per la revoca senza giusta causa dall’incarico di amministratore; il diritto fatto valere, infatti, non ha carattere indisponibile, essendo l’area dell’indisponibilità del diritto più ristretta di quella della mera inderogabilità delle norme che lo prevedono, avendo per oggetto solo l’ambito di assoluta indisponibilità, tale da generare una nullità insanabile.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kuF4RC
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code