27 giugno 2016

Comportamenti idonei a comportare abuso di posizione dominante

Un comportamento astrattamente lecito può, in taluni casi, costituire una condotta ingiustificatamente discriminatoria e comportare abuso di posizione dominante in virtù del principio, consolidato nella giurisprudenza comunitaria, secondo cui le imprese che agiscono sul mercato in posizione dominante devono considerarsi gravate da una speciale responsabilità, che vieta loro comportamenti che, se tenuti da imprese che non detengono un rilevante potere, potrebbero risultare del tutto legittimi.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kv00If
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code