27 ottobre 2015

Concorrenza sleale per attività di geo-localizzazione delle imprese

Al fine di poter usufruire del servizio di localizzazione rivolto ad imprese che esercitano un’attività direttamente con il pubblico mediante la raffigurazione di una mappa e l’indicazione dell’indirizzo preciso dell’impresa, si consente alla stessa una maggiore visibilità rendendo più appetibile presso il pubblico l’accesso, con conseguente indubbio vantaggio concorrenziale a scapito degli altri operatori che non ne facciano ricorso. Ne deriva che l’utilizzo di tale strumento da parte di un’impresa priva dei requisiti (ad esempio lo svolgimento di un’attività rivolta al pubblico) prescritti può senz’altro considerarsi condotta contraria alla correttezza professionale, sanzionabile ai sensi dell’art. 2598, comma 3 , c.c..

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kEecAM
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code