Concorrenza sleale: risarcimento del danno

L’elemento imprescindibile per l’accoglimento della domanda di risarcimento del danno da concorrenza sleale è rappresentato dalla prova del pregiudizio subito per effetto delle condotte incriminate. Non è sufficiente per l’affermazione di un diritto la produzione di documenti che ne provano la sussistenza, in quanto è necessaria l’allegazione dei fatti costitutivi del diritto che con i documenti s’intendono provare

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kFYkxG
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code