29 settembre 2017

Disponibilità del diritto al compenso degli amministratori

Il diritto degli amministratori al compenso è disponibile e può anche essere derogato da una clausola dello statuto della società, che condizioni lo stesso ad apposita deliberazione assembleare, al conseguimento di utili, ovvero sancisca la gratuità dell’incarico. Pertanto, qualora lo statuto subordini il diritto al compenso ad apposita deliberazione assembleare ed una tale delibera non è stata assunta, l’amministratore non ha diritto al compenso.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2A5e2rC
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code