28 gennaio 2016

Distribuzione commerciale: concorrenza sleale tra produttore e distrubutore

L’ art. 2598 n.3 cod. civ., che nell’ambito della responsabilità extracontrattuale sanziona quelle attività contrarie ai principi di correttezza professionale idonee a danneggiare l’altrui impresa, non può in sé rendere illecita una condotta contrattualmente consentita, ove già sia stata la volontà delle parti a disciplinare il relativo rapporto (Nel caso di specie, il giudice ha ritenuto che, in assenza di clausola di esclusiva, non inserita nel contratto di fornitura commerciale tra produttore e distributore, la vendita diretta del produttore in concorrenza con il distributore non costituisse concorrenza sleale).

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kDcbF0
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code