7 febbraio 2017

Dovere dell’amministratore uscente di consegnare al nuovo amministratore la documentazione sociale

Al termine del proprio mandato, l’amministratore uscente ha il dovere di consegnare al nuovo amministratore la documentazione sociale rimasta in suo possesso in relazione all’incarico ormai esaurito, in applicazione dei principi generali che regolano il rapporto organico, esplicitati dall’art. 1713 co. 1 c.c. in tema di mandato.

Ove l’amministratore uscente non adempia al proprio dovere di consegnare al nuovo amministratore la documentazione sociale, la domanda di un provvedimento cautelare atipico ex art. 700 c.p.c. risulta fondata sia sotto il profilo del fumus boni iuris, sia sotto quello del periculum in mora, attesa l’esigenza immediata del nuovo organo gestorio di disporre della documentazione sociale onde evitare che, nelle more del procedimento di merito, la gestione ordinaria della società sia impedita o comunque resa difficoltosa dalla carenza dei documenti, sociali e contabili, relativi alla precedente gestione, con evidente pregiudizio del complessivo interesse sociale.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2m8UX0M

Chiara Presciani

Laurea in giurisprudenza con 110 e lode presso l'Università degli studi di Bergamo Dottorato di ricerca in Diritto Commerciale (XXIX ciclo) presso l'Università degli studi di Brescia. Avvocato iscritto all'Ordine di...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code