5 settembre 2014

Il requisito della specificità delle ipotesi di esclusione per giusta causa del socio di srl

La previsione statutaria in forza della quale sia ammessa l’esclusione del socio che “si renda gravemente inadempiente alle obbligazioni che derivano dalla legge o dal contratto sociale o, in qualsiasi modo, causi discredito commerciale alla società o leda il rapporto di fiducia con gli altri soci” risulta priva del requisito della specificità richiesto dall’art. 2473bis c.c. ed è, pertanto, nulla.

E’ legittima la cognizione incidenter tantum di questioni pregiudiziali (nel caso di specie, la validità della suddetta previsione statutaria), da parte del giudice ordinario, anche laddove le stesse siano riconducibili a clausola compromissoria.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kuaHuB
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code