25 novembre 2016

Incompetenza del giudice civile a conoscere le richieste di sequestro conservativo formulate dalla parte civile costituita in un procedimento penale

Spetta alla competenza esclusiva del giudice penale la pronuncia sul sequestro conservativo proposto da chi si sia già costituito parte civile nel processo penale, rientrando tale ipotesi nell’eccezione espressamente prevista dall’ultimo periodo dell’art. 669-quater, co. 6, c.p.c. (nel caso di specie il Tribunale, decidendo sul reclamo avverso l’ordinanza di rigetto di un ricorso per sequestro conservativo avente per oggetto quote di s.r.l., ha declinato la propria competenza a conoscere la domanda cautelare, perché formulata da un soggetto già costituitosi parte civile nell’ambito del procedimento penale).

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2glvGif
Giorgio Grossi

Giorgio Grossi

Amministratore (giorgio.grossi00@gmail.com)

Avvocato, già tirocinante ex art. 73 d.l. n. 69/2013 presso la Sezione Specializzata in materia d'Impresa del Tribunale di Milano. Cultore della materia presso la cattedra di Diritto Commerciale dell'Università...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code