22 Ottobre 2013

Invalidità della delibera assembleare di riduzione del capitale sociale per perdite e di trasformazione della s.p.a. in s.r.l. per violazione del quorum costitutivo e conseguente scioglimento della società

Deve considerarsi invalida una delibera assembleare di aumento del capitale assunta con la maggioranza assoluta del capitale, quando lo statuto preveda per le delibere dell’assemblea straordinaria un quorum più elevato; tale clausola non può essere considerata invalida per il solo fatto che dovrebbero essere prevalenti le esigenze sottese a una delibera ai sensi dell’art. 2447 c.c., atteso che l’ordinamento ricollega alla mancata adozione di siffatta delibera la conseguenza dello scioglimento della società, non potendo altresì estendersi in via analogica il disposto dell’art. 2369, co. 4.

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code