24 maggio 2016

La ditta non è un soggetto di diritto diverso dal suo titolare

Se l’iniziale accordo tra due titolari di ditte individuali per esercitare una nuova attività in forma societaria naufraga e la nuova iniziativa viene comunque gestita attraverso una ditta individuale, è pacifico che non si tratti di un soggetto diverso dal suo titolare e non costituisca centro autonomo di imputazione di rapporti giuridici. Pertanto anche l’eccezione di carenza di legittimazione passiva sollevata dal convenuto risulta infondata.

Dopo l’accertamento dei rispettivi crediti per gli anticipi sostenuti dall’uno e i contro-crediti vantati dall’altro, opera senz’altro il meccanismo della compensazione delle partite di dare e avere.

 

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kuzDC3
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code