8 ottobre 2015

Legittimazione attiva dal socio non amministratore. Modalità di esercizio del diritto del socio di s.r.l. alla consultazione della documentazione sociale ai sensi dell’art.2476 c.c.

Le domande volte all’accertamento del diritto del socio di s.r.l. a consultare la documentazione sociale e alla condanna della s.r.l. a mettere a disposizione del socio la documentazione stessa, sono formulabili indipendentemente dall’esercizio da parte del socio dell’azione di responsabilità nei confronti dell’amministratore. Il diritto del socio di s.r.l. a consultare la documentazione sociale sancito dall’art.2476 c.c. costituisce infatti manifestazione di un potere di controllo individuale del socio e, essendo riconosciuto anche – ma non necessariamente – a corredo della sua legittimazione all’esercizio dell’azione sociale di responsabilità, può essere fatto valere anche direttamente nei confronti dell’ente.

La qualità di socio non amministratore non è pregiudicata dalla gestione in piena autonomia di un’unità produttiva non comportante di per sè il coinvolgimento in funzioni amministrative riferibili all’intero ente.

Tra le modalità di esercizio del diritto di consultazione, così come sancito dall’art.2476 c.c., individuate con applicazione del principio di buona fede, vi rientrano la consultazione e l’estrazione di copia della documentazione sociale. Questa ultima attività appare connaturata all’effettività del diritto di controllo del socio che, in caso contrario, sarebbe limitato o richiederebbe modalità eccessivamente onerose o non esaustive.

Valentina Borgese

Dopo aver conseguito la laurea presso l'Università di Palermo (oggetto della tesi: Le reti d'impresa; relatore Prof. Rosalba Alessi), ha svolto il Tirocinio presso la Sezione Impresa A del Tribunale di Milano...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code