28 Aprile 2016

Mancato deposito del bilancio presso la sede sociale e impugnazione della delibera assembleare d’approvazione: compromettibilità del giudizio

L’obbligo di deposito del bilancio nei termini di cui all’art. 2429, terzo comma, c.c., attiene al corretto svolgimento del procedimento di approvazione, assicurando un’adeguata informazione dei soci e, pertanto, la sua violazione non riguarda disposizioni inderogabili dettate a tutela di interessi collettivi: ne discende che l’impugnazione della delibera assembleare per violazione dell’obbligo de quo può essere compromessa in arbitri.

Avatar

Enrico Rino Restelli

Avvocato e dottore di ricerca in diritto societario e diritto dei mercati finanziari(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code