31 Ottobre 2013

Preliminare di vendita di quote di s.r.l. trasformata

Il pagamento, anticipato e a titolo di intero prezzo, per la cessione futura di quote, oggetto di preliminare di vendita di cosa altrui, di una s.r.l. trasformata, alla s.n.c. trasformanda non attribuisce, in alcun modo, la qualità di socio, ancorché di fatto, al promissario acquirente. Pertanto, in caso di reiterato difetto della promessa trasformazione, evento prodromico all’esecuzione del contratto preliminare, la parte insoddisfatta può chiedere la risoluzione del contratto per inadempimento (nella specie un soggetto non socio, che aveva versato una somma a titolo di prezzo di quote di una società, che avrebbe dovuto essere trasformata da snc a srl, chiedeva la risoluzione del contratto preliminare, in quanto la società non formava mai oggetto di trasformazione, restando irrilevante il fatto che medio tempore il soggetto venisse già trattato come socio).

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code