24 ottobre 2016

Presupposti per la domanda di accertamento di concorrenza sleale

La domanda di accertamento di “concorrenza sleale” può essere proposta nei confronti di un soggetto che rivesta la qualifica di imprenditore concorrente e non nei confronti di un proprio dipendente che accetti la proposta di una società concorrente, in quanto non riveste la qualità necessaria per la fattispecie illecita invocata.

Peraltro, nessun illecito può ravvisarsi nel fatto che un dipendente di una società accetti la proposta di altra società concorrente, in quanto non essendo vincolato da alcun patto con la prima azienda è libero di accettare la proposta.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2k17GTZ
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code