12 gennaio 2015

Presupposto della delibera assembleare per l’esercizio dell’azione sociale di responsabilità nei confronti di amministratore di Srl

La domanda riconvenzionale (così come l’azione diretta) volta ad accertare la responsabilità degli amministratori se esercitata dal legale rappresentante di Srl senza apposita deliberazione assembleare è improcedibile. Apposita delibera assembleare è invero presupposto per l’esercizio dell’azione e il difetto della stessa può essere rilevato d’ufficio, in quanto attiene all’efficacia stessa della costituzione in giudizio della società in nome e per conto della quale l’azione di responsabilità viene esercitata.

Deve ritenersi valida ed efficacia nei confronti della società la delibera assembleare in cui l’amministratore unico presenta le proprie dimissioni e viene nominato il suo successore, a prescindere sia dalla presenza della lettera di dimissioni, a cui supplisce la menzione nel verbale, sia dalla mancata iscrizione della delibera nel Registro delle Imprese, onere tra l’altro posto a carico del nuovo amministratore.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kHe7wa

Diletta Lenzi

Assegnista di ricerca presso l'Università degli Studi di Trento. Cultrice della materia presso l'Università degli Studi di Firenze. Già dottore di ricerca presso la Università Ca' Foscari di Venezia, dottorato in...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code