17 luglio 2014

Procedimento cautelare di descrizione, domanda di acquisizione di documentazione contabile e intervento volontario di terzo

L’intervento volontario del terzo nei procedimenti cautelari è ammissibile in quanto il terzo assuma di essere pregiudicato nei suoi diritti o interessi a seguito del provvedimento cautelare reso inter alios. L’interesse in questione si fonda sul pregiudizio che il terzo può subire dall’attuazione della misura cautelare e quindi dagli effetti attuativi del provvedimento.

La domanda di acquisizione di documentazione contabile in via cautelare, inoltre, non può essere accolta se sprovvista di elementi a sostegno del pericolo di dispersione e alterazione delle scritture contabili, non potendo operare, nel caso di società di capitali, una presunzione a favore della sussistenza di tale requisito.

Giulia Giordano

Laurea con lode presso l'Università di Bologna; LL.M. International business and commercial law presso King's College London; Diploma di Specializzazione per le Professioni Legali presso Università di Bologna; Junior...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code