28 novembre 2012

Procedimento ex art. 2409 c.c.

Per l’attivazione del procedimento ai sensi dell’art. 2409 c.c. è onere del ricorrente dimostrare la sussistenza del requisito dell’attualità del danno o del pericolo di danno degli atti di gestione oggetto di denuncia al Tribunale.

E’ da ritenersi estraneo al sindacato dell’autorità giudiziaria in sede di valutazione della denunzia ai sensi dell’art. 2409 c.c. il profilo della mera opportunità di procedere o meno a scelte di investimento, quale decisione esclusivamente rimessa alle valutazioni discrezionali degli amministratori con l’unico (possibile) limite di grave imprudenza o manifesta irragionevolezza.

La denunzia di gravi irregolarità deve essere accompagnata da concreti riscontri probatori e non può limitarsi alla apodittica prospettazione di meri sospetti.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kwgCzq
Paolo F. Mondini

Paolo F. Mondini

Fondatore e Responsabile scientifico

Fondatore e responsabile scientifico del progetto di Giurisprudenza delle Imprese, il prof. Paolo Flavio Mondini è Associato di Diritto commerciale e bancario presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza....(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code