14 gennaio 2014

Provvedimento cautelare di revoca degli amministratori richiesto dal singolo socio di srl

L’ art. 2476 comma 3 c.c. richiede, perché sia adottato su richiesta anche del singolo socio un provvedimento cautelare di revoca dell’amministratore, che questi si sia reso responsabile di “gravi irregolarità” nella gestione (fumus boni iuris) e che l’attualità o la permanenza di tali comportamenti determini il rischio di un pregiudizio imminente ed irreparabile per l’interesse sociale (periculum in mora).

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kFx0Qc
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code