12 Giugno 2014

Rapporto tra illecito concorrenziale ed illecito aquiliano

L’accertamento della sussistenza dell’illecito concorrenziale di cui all’art. 2598 n. 3 c.c. è idoneo ad assorbire l’ulteriore contestazione di illecito aquiliano in relazione ai medesimi fatti, posto che l’illecito concorrenziale è fattispecie speciale di responsabilità extracontrattuale caratterizzata dalla qualità di imprenditori concorrenti che sussiste tra le parti.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kuCvz2
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code