14 dicembre 2016

Rappresentanza legale e autonomia patrimoniale perfetta delle società di capitali

L’identità soggettiva del rappresentante legale di diverse società di capitali non è idonea di per sé a determinare l’insorgenza di un obbligo a carico di uno dei soggetti rappresentati, che non sia stato parte del contratto o che non abbia manifestato con altro atto la propria volontà di obbligarsi .

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2mDVUB6

Carmine Di Benedetto

Laurea in Giurisprudenza (110/110 con lode) presso Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano, 2013. Exchange Student presso The George Washington University School of Law, Washington, D.C., Stati Uniti, 2012....(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code