26 ottobre 2015

Responsabilità dell’amministratore per c.d. “canalizzazione” di fatture su altre banche

E’ idonea a fondare la responsabilità per risarcimento danni ex art. 2395 e 2043 c.c. la condotta dell’amministratore che, quando la s.p.a. già presenti un patrimonio netto negativo e una situazione di crisi aziendale irreversibile, presenti a una banca richiesta di anticipazioni in relazione a fatture senza alcuna prospettiva di adempimento delle condizioni di autoliquidazione del relativo conto, date le prospettive concordatarie e/o fallimentari prevedibili.

E’ inoltre idonea a fondare responsabilità risarcitoria la condotta dell’amministratore che presenti fatture per ottenere anticipazioni a una banca, dando contemporaneamente istruzioni al debitore cliente di procedere al pagamento delle medesime fatture su altri conti correnti intestati alla società presso altre banche.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kvx9Uk

Giulia Giordano

Laurea con lode presso l'Università di Bologna; LL.M. International business and commercial law presso King's College London; Diploma di Specializzazione per le Professioni Legali presso Università di Bologna; Junior...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code