23 luglio 2013

Responsabilità solidale della società beneficiaria della scissione per i crediti non soddisfatti della società scissa

La limitazione, ex art. 2506-quater, co. 3, c.c., della responsabilità solidale sussidiaria della società beneficiaria della scissione per i debiti non soddisfatti della società scissa al “valore effettivo” del patrimonio alla prima assegnato, va riferita non al “valore contabile” del patrimonio trasferito, ma al “valore rettificato” di tale patrimonio, attribuendo alle attività valori correnti e non storici.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/1maipVT
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code