7 febbraio 2017

Rinuncia al giudizio nei confronti di s.r.l. estinta

La rinuncia al giudizio effettuata nei confronti di una s.r.l. cancellatasi volontariamente dal registro delle imprese nel corso del processo non necessita di accettazione. Sul punto, non rileva ai sensi dell’art. 306, co. 1, c.c.  il fatto che l’attore avesse inizialmente riassunto il giudizio chiedendo che questo proseguisse nei confronti del terzo cessionario dell’azienda della società estinta.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2mSa7tg

Diletta Lenzi

Assegnista di ricerca presso l'Università degli Studi di Trento. Cultrice della materia presso l'Università degli Studi di Firenze. Già dottore di ricerca presso la Università Ca' Foscari di Venezia, dottorato in...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code