1 Ottobre 2013

Risoluzione consensuale e forma del contratto di trasferimento di quote di srl

La risoluzione consensuale del contratto di trasferimento di quote di partecipazione in una società a responsabilità limitata, indipendentemente dall’eventuale esistenza di immobili nel patrimonio di questa, non richiede né “ad substantiam” né “ad probationem” la forma scritta, la quale non è necessaria per la validità ed efficacia della cessione tra le parti, bensì soltanto per la sua opponibilità alla società stessa.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/1bter3o
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code