20 Aprile 2018

Soggettività giuridica delle società di persone e business judgement rule in ambito di s.n.c.

La società di persone, anche se sprovvista di personalità giuridica, costituisce comunque un distinto centro di interessi e di imputazione di situazioni sostanziali e processuali, dotato di una propria autonoma capacità processuale, sicché legittimato ad agire in giudizio per gli interessi della società e per ivi far valere diritti, ovvero per contestare eventuali obblighi ascritti alla stessa, è esclusivamente il soggetto che rivesta la qualità di legale rappresentante.

Anche in ambito di azione sociale di responsabilità ex art. 2260 co.  2, c.c. non è suscettibile di sindacato giudiziale ai fini di responsabilità gestoria  l’assunzione di scelte operative ed organizzative rivelatesi, ex post, errate, in difetto di allegazione e di prova della loro manifesta avventatezza ed imprudenza (c.d. business judgment rule). Comportamenti eventualmente inficianti l’affectio societatis rilevano ai diversi fini della cessazione del vincolo societario.

Avatar

Giulia Giordano

Laurea con lode presso l'Università di Bologna; LL.M. International business and commercial law presso King's College London; Diploma di Specializzazione per le Professioni Legali presso Università di Bologna; Junior...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code