12 Aprile 2013

Sospensione dell’esecuzione della delibera inaudita altera parte e periculum in mora

Ai fini della sospensione, inaudita altera parte, dell’esecuzione della delibera impugnata, il requisito del periculum in mora è integrato da un fatto suscettibile di costituire in concreto – nelle more della fissazione dell’udienza – una compromissione del preteso diritto della parte istante (nella specie, nel caso di aumento di capitale sociale deliberato all’unanimità da assemblea totalitaria di società per azioni, non è stato ravvisato il periculum in mora nella prospettata alienazione del patrimonio, che costituirebbe una liquidazione del patrimonio sociale e non una sua “distrazione”).

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kueisM
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code