6 aprile 2017

Caso Vespa: marchio notorio, licenza e tutela autoriale del design industriale

Può parlarsi di uso “notorio” generale del marchio (che è concetto diverso da quello di marchio rinomato) nel caso di conoscenza effettiva del medesimo da parte del pubblico dei consumatori interessati.

La licenza concessa dal legittimo titolare del marchio ad un soggetto per la produzione del prodotto recante il marchio, non comporta una diluizione della capacità distintiva di questo in quanto il fatto stesso che per la produzione e commercializzazione del prodotto in questione sia necessaria l’autorizzazione del titolare comporta automaticamente il riconoscimento che solo il titolare del marchio può commercializzare quella particolare prodotto.

La forma di un prodotto oggetto di design industriale che, nel corso dei decenni, ha acquisito riconoscimenti dall’ambiente artistico (e non meramente industriale) che ne ha celebrato grandemente le qualità creative e artistiche, è protetta altresì dal diritto d’autore ai sensi dell’art. 2, punto 10, L.D.A.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2tFoRxz
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code