25 maggio 2017

Cessione di quote di s.r.l. e clausola di indemnity

Nell’ipotesi di cessione di quote di società, oggetto della vendita sono le partecipazioni sociali e non i beni costituenti il patrimonio sociale. Conseguentemente, deve ritenersi che la c.d. clausola di indemnity (che disciplina gli obblighi di indennità e manleva dei cessionari delle quote sociali in ragione delle sopravvenienze passive della società) abbia un oggetto diverso dalla garanzia di cui agli artt. 1490 e ss. c.c. e, pertanto, sia soggetta al termine di prescrizione ordinario (decennale) e non a quello di “un anno dalla consegna” ex art. 1495, co. 3, c.c..

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2xr0rc3

Rocco Antonini

Dottorando di ricerca in Diritto commerciale interno ed internazionale presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - Abilitato all'esercizio della professione forense(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code