23 febbraio 2016

Responsabilità degli amministratori e scelte di gestione

Il giudizio sulla sussistenza, in relazione a una determinata operazione, di una violazione da parte dell’amministratore della clausola generale di agire con diligenza non può mai investire le scelte di gestione, ma solo la diligenza mostrata dall’amministratore nell’apprezzare preventivamente i margini di rischio connessi all’operazione da intraprendere: quel giudizio, quindi, si sostanzia nella verifica sulla eventuale omissione di quelle cautele, verifiche e informazioni normalmente richieste per una scelta di quel tipo, operata in quelle circostanze e con quelle modalità.

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code