CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

28 febbraio 2016

Presupposti della responsabilità dell’amministratore ed effetti del sequestro conservativo penale

L’esistenza di un danno risarcibile, unitamente all’inadempimento dell’amministratore ad uno o più degli obblighi imposti dalla legge o dall’atto costitutivo ed al nesso causale tra condotta e conseguenze pregiudizievoli, è un requisito necessario perché si possa ritenere sussistente la responsabilità dell’amministratore nell’azione sociale.

Il vincolo di indisponibilità, derivante dal provvedimento che dispone il sequestro conservativo penale (ex art. 316 c.p.p.), priva il titolare del bene sequestrato di qualsiasi diritto inerente ad esso.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2k3yAJ7

Carolina Gentile

Praticante notaio e dottoranda presso la Scuola di Dottorato “Impresa, lavoro e Istituzioni” dell’Università Cattolica di Milano (curriculum diritto commerciale).

(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici