28 febbraio 2018

Cessione di quote sociali e promessa del fatto del terzo

Nell’ambito di un’operazione di cessione di quote sociali, nella quale l’acquirente si adoperi affinché un terzo (nella specie: altra società) provveda al pagamento del corrispettivo della cessione medesima, tale impegno non costituisce una promessa del fatto del terzo, ai sensi dell’art. 1381 c.c., di una pregressa obbligazione bensì un’obbligazione fideiussoria, qualora la promessa medesima assuma i connotati della garanzia dell’adempimento altrui.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2l4IkUN

Pietro Acerbi

Avvocato del Foro di Verona, Master in Diritto societario presso Il Sole 24 ore - Milano, autore di diverse pubblicazioni in ambito giuridico (tra cui il Manuale delle società di capitali e cooperative - Dike...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code