21 settembre 2012

Compatibilità del sequestro conservativo di beni sociali con la soggezione della società a procedura di concordato preventivo

L’apertura di una procedura di concordato preventivo non è incompatibile con il sequestro conservativo dei beni della società debitrice, essendolo piuttosto il successivo pignoramento e l’esecuzione.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2ksm6LC
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code