10 novembre 2015

Contratto di trasferimento quote di srl. Inadempimento.

A seguito della soppressione del libro dei soci, per rendere opponibile anche alla società l’avvenuto trasferimento di quote di srl, è necessario procedere all’iscrizione della sentenza costitutiva  ex art. 2392 c.c. presso il Registro delle Imprese che consenta il trasferimento delle quote e sostituisca il consenso mancato alla formalizzazione del contratto definitivo.

 

 

A fronte dell’inadempimento di un parte dell’obbligo di eseguire il trasferimento di quote di srl, e in difetto di allegazione degli elementi costitutivi del danno ex art. 1218 c.c., in adesione al principio ermeneutico basato sulla contrapposizione tra i concetti di danno-conseguenza e danno-evento (il danno non può coincidere con l’evento, che invero è elemento del fatto produttivo del danno), va esclusa l’ipotizzabilità di un risarcimento automatico e di un danno in re ipsa, dovendo la domanda risarcitoria essere provata, sia pure ricorrendo a presunzioni.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kxi4Bl
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code