23 Giugno 2020

È responsabile per mala gestio ex art. 146 l.fall. il liquidatore (ed ex amministratore) di una società per avere, fino alla dichiarazione di fallimento, continuato rapporti di fornitura con una società da lui partecipata e amministrata, nonostante la conosciuta insolvenza della stessa, ponendo altresì in essere pagamenti preferenziali nei suoi confronti, in danno alla par condicio creditorum.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
https://bit.ly/3bCYxfH
Avatar

Tommaso Carcaterra

Laureato presso l'Università degli Studi di Milano. Praticante avvocato presso il dipartimento Corporate M&A dello studio legale Gatti Pavesi Bianchi Ludovici.(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code