31 ottobre 2017

Inadempimento della società verso i terzi e responsabilità dell’amministratore

È responsabile nei confronti della società l’amministratore alla cui condotta negligente sia direttamente imputabile l’inadempimento della società amministrata alle proprie obbligazioni assunte nei confronti di un terzo, dal quale sia derivato un danno al patrimonio sociale (di entità pari – ai fini della determinazione dell’obbligo risarcitorio dell’amministratore convenuto – all’importo che la società è stata tenuta a corrispondere al terzo a titolo di risarcimento del pregiudizio a quest’ultimo cagionato).

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code