15 Luglio 2015

Onere della prova in materia di illecito anticoncorrenziale

L’onere della prova di un illecito antitrust grava sulla parte che ne assume l’esistenza secondo le regole ordinarie del processo civile, ad eccezione dei casi in cui esso sia stato già oggetto di positivo accertamento da parte dell’autorità amministrativa deputata alla vigilanza sul mercato (AGCM), potendo in tale caso la parte interessata avvalersi di tale prova privilegiata.

Per visualizzare la sentenza devi effetuare la login

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code