Perdita di efficacia del sequestro conservativo per inesistenza del diritto a cautela del quale il provvedimento è stato disposto

Il provvedimento di sequestro conservativo concesso a tutela del diritto di credito alle restituzioni e alle ripetizioni dei pagamenti indebiti in relazione alla domanda di merito di nullità del contratto, perde la sua efficacia – integrando l’ipotesi disciplinata e prevista dall’art. 669 novies cpc – qualora dall’accoglimento della domanda di nullità del contratto non sia conseguita alcuna pronuncia sulla condanna dei convenuti alla ripetizione dell’indebito pagamento.

Per visualizzare la sentenza devi effetuare la login

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code