27 Novembre 2019

Ritenzione di parte del prezzo a garanzia dell’acquirente di quote sociali

La richiesta di indennizzo prevista da una clausola di un contratto di cessione di partecipazioni sociali non può essere ridotta per l’emersione di una sopravvenienza attiva se il contratto di cessione non reca alcuna clausola riguardante meccanismi di adeguamento del prezzo a favore dei venditori nel caso di sopravvenienze attive per la società target (nel caso di specie, un credito IVA).

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
https://bit.ly/2XAFQC7
Avatar

Eugenio Sabino

Praticante avvocato presso Hogan Lovells Studio Legale - Laurea in Giurisprudenza cum laude, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code