23 Luglio 2018

Sequestro conservativo e univocità del periculum in mora

Il periculum in mora richiesto dall’art. 671 c.p.c. consiste nella perdita medio tempore della garanzia patrimoniale generica del debitore, risultante da elementi univoci.

La scarsa autonomia finanziaria e la programmata dismissione di assets patrimoniali non esprimono un sensibile peggioramento della garanzia patrimoniale generica della società debitrice se, rispetto all’esercizio precedente, il suo patrimonio netto è aumentato e il suo risultato di esercizio è in utile.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2BLOXmO
Avatar

Paola Merli

Praticante avvocato presso lo studio legale Bonelli Erede. Dottoranda all'Università degli Studi di Bergamo.(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code